Home –  Tecnologia – Tenersi in forma con la pedana vibrante

Tenersi in forma con la pedana vibrante

tenersi in forma con pedana vibrante

I frequentatori assidui delle palestre attrezzate avranno di certo avuto modo di familiarizzare con la pedana vibrante, un attrezzo ginnico pensato per favorire il rassodamento fisico. Negli ultimi anni però la pedana vibrante è stata realizzata in svariati modelli, pensati per essere acquistati da chiunque ed essere utilizzati comodamente nel salotto della propria abitazione. Ma com’è fatta una pedana vibrante e in che modo favorisce il rassodamento corporeo?

Come è strutturata una pedana vibrante?

Una pedana vibrante può consistere esclusivamente nella pedana, sulla quale salire senza grossi sforzi, oppure può essere dotata di una struttura più complessa. le pedane costituite dalla sola base, contengono dei monitor computerizzati attraverso i quali è possibile tenere d’occhio e regolare l’entità della vibrazione e programmare esercizi personalizzati. I modelli di pedana vibrante più sofisticati possono essere saldamente collegati a una costola al cui apice sono montati due manubri, spesso anch’essi vibranti, che hanno lo scopo di favorire il mantenimento della posizione eretta, costituendo dei punti d’appoggio, nonché di rinforzare l’azione tonificante della vibrazione a vantaggio di braccia, spalle e pettorali.

I modelli più adatti all’uso professionale, quelli che si possono trovare comunemente nelle palestre più attrezzate sono di gran lunga più potenti, più resistenti, in quanto costruiti in materiali più pesanti e meno soggetti ai probabili danni derivati da un maggiore utilizzo dell’attrezzo. queste caratteristiche fanno sì che queste ultime abbiano costi molto maggiori sul mercato, rispetto a pedane più leggere e meno potenti, pensate per l’utilizzo in ambiente domestico. proviamo ora a capire in che modo la vibrazione prodotta da una pedana vibrante eserciti un’azione rassodante sul corpo di chi la utilizza.

Come agisce sul corpo

Il principio secondo il quale una pedana vibrante funziona dovrebbe apportare benefici al fisico è quello della simulazione dell’esercizio effettuato su strada durante una camminata. In altre parole la pedana vibrando, simula l’effetto che produrrebbe sul corpo l’impatto col suolo durante una camminata. chiaramente un passo sostenuto produrrà sul corpo una maggiore vibrazione rispetto a un passo dolce effettuato in piano. Così come una camminata produce effetti sicuramente benefici sul corpo, anche la sua simulazione dovrebbe parimenti garantirne. E quali sono gli effetti benefici che una camminata produce sul corpo?

Anzitutto camminare è un’attività che fa bene al cuore, all’umore e che, effettuata quotidianamente, da grandi risultati nella tonificazione dei muscoli e nella lotta agli inestetismi della cellulite, il nemico numero uno delle donne. Le pedane vibranti tuttavia non vanno confuse con i macchinari elettromedicali utilizzati nelle procedure riabilitative in fisioterapia. In particolare si differenziano profondamente dagli apparecchi per la ginnastica passiva che sfruttano l’elettrostimolazione per agire direttamente sul tessuto muscolare.